menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini obbligatori da fare entro il 10 marzo, poi scattano l'esclusione dall'asilo e le sanzioni

Le dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra zero e sedici anni sono: anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenza e tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella

Manca meno di un mese alla scadenza del termine ultimo per presentare alle scuole le certificazioni relative ai dieci vaccini obbligatori per legge. I genitori che non provederanno entro la data del 10 marzo, infatti, subiranno una serie di richiami e, se verrà accertata la volontà di non vaccinare, la legge prevede l’esclusione del bambino dalla frequenza della scuola dell’infanzia. Per i genitori inadempienti dei bambini che frequentano la scuola primaria, invece, scatteranno le sanzioni pecuniarie.

E da Lanciano arriva l'appello del vice sindaco e assessore alla Pubblica istruzione Giacinto Verna, che si appella ai genitori: “Vaccinare i propri figli è un atto di responsabilità - dice - verso i propri bambini ma anche nei confronti di tutti coloro con i quali entrano in contatto, in particolare a scuola”.

Al di là degli obblighi di legge e delle misure ‘punitive’, Verna tiene a sottolineare che quella di vaccinare i bambini è una scelta etica, pensata per il bene dei propri figli e di quello degli altri.

“Non dobbiamo lasciarci scoraggiare o influenzare dai detrattori delle vaccinazioni obbligatorie – incalza l’assessore – i nostri figli hanno diritto alle cure e alla prevenzione sanitaria, ed è nostro dovere di genitori garantirgliele, comprese quelle relative alle vaccinazioni”. 

Le dieci vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra zero e sedici anni sono: anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenza e tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella. Quest’ultima è obbligatoria solo per i nati dal 2017. Le vaccinazioni che sono invece raccomandate e gratuite per i minori di età compresa tra zero e sedici anni, sono: anti-meningococcica B, anti meningococcica C, anti-pneumococcica, anti-rotavirus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento