rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Usura nei confronti dei commercianti: arrestati tre chietini

I carabinieri di Pescara impegnati in un'operazione antiusura: tre persone sono state arrestate e altre denunciate per usura in concorso. Tra le vittime gioiellieri, imprenditori edili, commercianti delle due province

I carabinieri di Pescara hanno tratto in arresto tre persone, tutte della provincia di Chieti, con l'accusa di usura in concorso.

Agli arresti domiciliari sono finiti G.R. di 46 anni di Atessa, V.V, 43, di San Vito Chietino e M.P. 45, di Santa Maria Imbaro. Altre quattro persone sospettate di far parte della banda sono state denunciate a piede libero per lo stesso reato.

Le vittime erano commercianti, imprenditori, gioiellieri, ristoratori e  liberi professionisti pescaresi e chietini. A loro i tre strozzini, approfittando del periodo di crisi e del mancato credito da parte delle banche, avrebbero prestato denaro salvo poi chiedere tassi d'interesse anche superiori al 15%.

Le vittime sono state ascoltate dai carabinieri di Pescara che hanno avviato le indagini dopo aver notato frequentazioni costanti delle stesse con gli arrestati. Nessuno ha sporto denuncia ma gli imprenditori e i commercianti finiti nel mirino degli usurai hanno ammesso di aver chiesto i prestiti e di essere state minacciate e aggredite quando non riuscivano a saldare il debito nei tempi stabiliti.

Il giro di affari della banda supererebbe il milione di euro. Nell’operazione odierna sono stati seqeustrati 30 conti correnti bancari e 77 assegni già compilati, mentre 200 mila euro di assegni erano già stati sequestrati precedentemente. Ai denunciati, conoscenti e parenti dei tre chietini, spettava il compito di andare a incassare gli assegni.

I casi accertati ad oggi sono una decina tra Chieti e Pescara ma si lavora ancora per scoprire se altre vittime sono finite nel mirino della banda. Le misure cautelari sono state emesse dal Gip di Pescara su richiesta del Sostituto Procuratore Gennaro Varone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usura nei confronti dei commercianti: arrestati tre chietini

ChietiToday è in caricamento