rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Trovato senza vita in auto: drammatica scoperta dei carabinieri tra Chieti e Bucchianico

L'uomo avrebbe lasciato due lettere a moglie e figli

Di lui si erano perse le tracce da qualche ora e la moglie, preoccupata, aveva segnalato l’allontanamento ai carabinieri che purtroppo, qualche ora dopo, hanno trovato il corpo senza vita dell’uomo riverso all’interno della sua automobile, in una strada al confine tra Chieti e Bucchianico.

Dolore e sgomento davanti a una tragedia che lascia senza parole. Un gesto volontario, quello di un teatino che nella notte tra mercoledì e giovedì ha deciso di farla finita. Sposato e padre, si è tolto la vita dentro l’auto, dopo aver aperto una bombola di gas. Quando i carabinieri hanno aperto le portiere purtroppo non c’era ormai più nulla da fare: l'uomo era morto per intossicazione. Sul posto sono intervenuti anche i sanitari del 118 e i vigili del fuoco.

Sul sedile della sua Fiat Tipo l’uomo aveva lasciato due lettere per la moglie e i figli. Laureato, dopo aver svolto diversi lavori, pare che ultimamente non riuscisse a trovare più un impiego e questo lo avrebbe reso particolarmente vulnerabile. Ma il peso che aveva sul cuore soltanto lui può saperlo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato senza vita in auto: drammatica scoperta dei carabinieri tra Chieti e Bucchianico

ChietiToday è in caricamento