rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Arrestato un uomo che ha picchiato la moglie per farla abortire davanti ai figli, nuovo caso di violenza in Abruzzo

L'episodio si è verificato a Torricella Sicura e l'uomo, un 32enne di origine straniera, è stato arrestato dai carabinieri

Nuovo grave episodio di violenza nei confronti di una donna in Abruzzo, questa volta il caso arriva da Torricella Sicura in provincia di Teramo.
Come riporta l'agenzia LaPresse, i carabinieri hanno eseguito nella mattinata di mercoledì 18 ottobre una misura cautelare in carcere per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, a carico di un 32enne di origine straniera.

Vittima la moglie 29enne dell'indagato, di origine straniera, malmenata davanti ai 3 figli della coppia, tutti minori di 14 anni.

L'uomo, geloso e possessivo, avrebbe anche minacciato di morte la moglie, oltre a picchiarla ripetutamente impedendole di lavorare e negandole qualsiasi disponibilità economica. Il 32enne avrebbe controllato il telefono della donna e le avrebbe imposto persino gli abiti da indossare. Nei tempi rapidi scanditi dal "Codice rosso", i militari dell'Arma hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza a carico del destinatario del provvedimento cautelare richiesto dal pubblico ministero e disposto dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Teramo. Il 12 ottobre la donna ha finalmente denunciato tutte le violenze subite dopo che il marito l'aveva picchiata, convinto che fosse di nuovo in cinta con lo scopo di farla abortire, provocandole lesioni al corpo e alla testa. La vittima ha chiesto aiuto ai carabinieri di Torricella Sicura e si è confidata con loro, in questo modo i militari dell'Arma hanno potuto raccogliere elementi di prova precisi, concordati e univoci nei confronti dell'arrestato che è stato raggiunto, per l'esecuzione della misura cautelare e associato al carcere Castrogno di Teramo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato un uomo che ha picchiato la moglie per farla abortire davanti ai figli, nuovo caso di violenza in Abruzzo

ChietiToday è in caricamento