Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca San Giovanni Teatino

Corre nudo verso i binari a San Giovanni Teatino, fermato con il taser e sedato: 35enne muore in ambulanza

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di domenica 13 agosto e a fermare l'uomo di 35 anni con il taser sono stati i carabinieri: l'autopsia chiarirà le cause del decesso

Un uomo di 35 anni è morto a San Giovanni Teatino nel pomeriggio di domenica 13 agosto dopo che lo stesso sarebbe stato prima fermato con il taser dai carabinieri e dopo sedato dai soccorritori del 118.
Il 35enne (che avrebbe problemi psichiatrici), in base alla ricostruzione della vicenda, sarebbe stato notato mentre correva nudo lungo le strade della città in evidente stato confusionale.

Ma quando si è diretto verso la ferrovia, nella zona di via Aldo Moro, è stato richiesto l'intervento delle forze dell'ordine nel timore che potesse finire sui binari e restare vittima di un incidente.

Sul posto sono così giunti i carabinieri che per fermarlo hanno fatto ricorso al taser ma l'uomo avrebbe continuato a dare in escandescenza. A quel punto sono intervenuti anche i sanitari del 118 con un'autoambulanza i quali avrebbero somministrato un sedativo allo scopo di calmare il 35enne. Ma l'uomo è deceduto prima dell'arrivo in ospedale. La vicenda è ancora tutta da chiarire e la procura della Repubblica ha aperto un fascicolo di cui si sta occupando la pm Marika Ponziani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre nudo verso i binari a San Giovanni Teatino, fermato con il taser e sedato: 35enne muore in ambulanza
ChietiToday è in caricamento