Uomo ritrovato morto in casa dopo giorni a Francavilla al Mare, nessuno si era accorto del decesso

A lanciare l'allarme per un 59enne che viveva in via Nazionale Adriatica è stato il padre che non lo sentiva da un paio di settimane

Un uomo è stato ritrovato morto nella sua casa di Francavilla al Mare dopo diversi giorni dal decesso.
A lanciare l'allarme per un 59enne che viveva in via Nazionale Adriatica è stato il padre che non lo sentiva da un paio di settimane.

Sul posto sono così intervenuti ieri pomeriggio, martedì 21 aprile, sia i carabinieri della locale Stazione, coordinati da Antonio Solimini, che i vigili del fuoco del Comando provinciale di Chieti. Oltre ai soccorritori del 118.

Una volta entrati nell'abitazione c'è stata la triste e macabra scoperta: il 59enne, che viveva solo nell'appartamento, era ormai privo di vita da alcuni giorni nel suo letto. A provocare il decesso un malore, con molta probabilità un infarto. Nessuno dei vicini si era accorto di niente nonostante il forte odore che proveniva dalla sua casa. La salma è stata restituita ai familiari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

Torna su
ChietiToday è in caricamento