rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca

Entra in tribunale con coltello e taglierino, nei guai un 52enne

A essere denunciato dai carabinieri è un uomo di 52 anni di Spoltore

Sarebbe entrato nel tribunale di Chieti con un coltello e un taglierino ma la guardia giurata se ne accorge e un uomo di 52 anni di Spoltore finisce nei guai. 
Allertate le forze dell'ordine, sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno denunciato il 52enne.

L'uomo dovrà rispondere dell'accusa di porto abusivo di armi. Il fatto è avvenuto nella mattinata di ieri, lunedì 23 maggio, intorno alle ore 10:30.

L'uomo, una volta che si è presentato all'ingresso, ha dovuto far passare il marsupio nel metal detector e in quel momento ha deciso di mostrare il possesso del coltello a serramanico rendendosi conto che non avrebbe potuto farlo passare. Inoltre aveva con sé anche un taglierino. Ha giustificato le due armi dicendo di essere un tuttofare. Ma sul posto sono arrivati i carabinieri e per l'uomo è scattata la segnalazione alla Procura della Repubblica per la violazione dell'articolo 4 della legge numero 110 del 1975 che stabilisce il divieto di portare fuori dalla propria casa armi, mazze ferrate, e noccoliere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in tribunale con coltello e taglierino, nei guai un 52enne

ChietiToday è in caricamento