Cronaca Atessa

Atessa: va al Sert con l'hashish, arrestato un operaio 39enne

Un uomo di Atessa, già noto alle Forze dell'Ordine, è stato arrestato dai carabinieri mentre si recava presso il servizio del luogo per curarsi: con sé dosi di hashish e una banconota contraffatta

Era trascorso solo un mese dal suo ultimo arresto per droga. Ora C.P., 39enne di Atessa, già noto alle forze dell’Ordine, è stato sorpreso nuovamente dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Lanciano con alcune dosi di hashish mentre si stava recando al Sert a bordo della propria autovettura.

L'uomo era particolarmente nervoso ed evidenziava più volte l’urgenza di voler andare via. A quel punto i militari dell'Arma, interpretando il suo malessere come una volontà di occultare qualcosa, hanno proceduto alla perquisizione, rinvenendo lo stupefacente e una banconota contraffatta da 100 euro.

Il 39enne infatti, era stato obbligato dall’autorità giudiziaria a non lasciare il territorio di Atessa; l’unica possibilità concessagli era stata quella di potersi recare al Sert per sottoporsi alle cure del caso, ma non era certo stato autorizzato a detenere stupefacenti. La successiva perquisizione presso l’abitazione di Atessa ha consentito di trovare ulteriori 70 grammi circa di hashish, nonché materiale atto al confezionamento.

Dopo le formalità di rito,l'uomo è stato tradotto presso la casa circondariale del posto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lanciano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atessa: va al Sert con l'hashish, arrestato un operaio 39enne

ChietiToday è in caricamento