menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
360 gradi e Azione Universitaria in attesa dello spoglio

360 gradi e Azione Universitaria in attesa dello spoglio

Università: trionfa l'affluenza alle prime votazioni online, ecco tutti gli eletti

360 gradi si conferma prima lista dell'ateneo D'Annunzio, seguita a ruota da Azione Universitaria. Lista Aperta esce dagli organi maggiori, Esap conquista solo un seggio in Consulta degli studenti. Superate le percentuali del 30 per cento degli aventi diritto

Trionfa l’affluenza nelle prime elezioni online dell’università D’Annunzio, che hanno tenuto incollati a pc, tablet o smartphone più di 6mila studenti dalle 9 di mercoledì 26 alle 21 di giovedì 27. Una maratona elettorale di 36 ore con qualche imprevisto e un’affluenza record, superando punte del 30 per cento degli aventi diritto nel caso della Consulta degli studenti.

Il sistema, nonostante qualche disagio, ha retto. E in più di 6mila hanno votato per rinnovare, oltre alla Consulta, i rappresentanti degli studenti in Consiglio di amministrazione e Senato accademico. Il primo, piccolo intoppo mercoledì mattina, quando la piattaforma per il voto è stata sbloccata con una ventina di minuti di ritardo, in parte recuperati dopo le 21 di giovedì. Gli studenti hanno lamentato blocchi nel caso di sovraffollamento di traffico, e il malfunzionamento del sito sugli smartphone e su alcuni modelli di tablet. Ma le elezioni virtuali sono state comunque un successo, grazie anche agli hotspot posizionati nel campus di via dei Vestini e in quello pescarese di viale Pindaro, per consentire agli universitari di accedere al web comodamente.

La maggioranza dei voti è andata alla lista 360 gradi, che non ha raggiunto le percentuali trionfali ottenute nella tornata di marzo (quando si sono rinnovati i rappresentanti di Cus, Conferenza Regione-Università, Adsu, consigli di dipartimento e corso di laurea), ma ha retto la posizione di prima lista della D’Annunzio. Segue a ruota Azione Universitaria, mentre Lista Aperta esce dagli organi maggiori. Esap, la lista degli studenti di Ingegneria delle costruzioni, ottiene solo un seggio in Consulta.

Ecco tutti gli eletti e le preferenze riportate.

Senato accademico

Voti di lista: 3.006 per 360 gradi, 2.324 per Azione Universitaria, 505 per Lista Aperta, 254 per Esap. Sono Sono eletti Anna Di Gennaro e Angelo Di Silvestre (360 gradi) e Marco Piedigrosso e Nicola Silvestri (Au).

Consiglio di amministrazione

Voti di lista: 2.975 per 360 gradi, 2.109 per Azione Universitaria, 500 per Lista Aperta, 256 per Esap. Sono eletti Alessio Di Lanzo (360 gradi) e Giovanni Guida (Au).

Consulta degli studenti

Voti di lista: 3.097 per 360 gradi, 2.322 per Azione Universitaria, 531 per Lista Aperta, 252 per Esap. Sono eletti: Alfonso Tricarico, Anna Di Gennaro, Davide Di Rienzo, Gilberto Gigliotti, Alfonso Giaquinto, Michele Marchesani, Lorenzo Battestini, Annalisa Giammò, Andrea Appiciutoli, Francesco Catanzaro, Alessio Di Lanzo, Camillo Cialoni, Luigi Cronin, Stefano Buccella, Cristina Melograno (360 gradi); Marco Lombardi, Luigi Falcone, Nicola Silvestri, Evelina Parlapiano, Adelisa Savona, Giuseppina Runci, Ferdinando Chiaradonna, Ludovica Pierantozzi, Annalisa Scistri, Gianluca Lucci, Pierpaolo Toto (Au); Nicola Diella e Giada Verratti (Lista Aperta), Giovanni Potenza (Esap). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento