rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Università, rescisso il contratto di Filippo Del Vecchio

Il Cda ha approvato la proposta di recesso con risoluzione del contratto di lavoro con l'ex direttore generale

Il contratto dell’ex direttore generale della d’Annunzio Filippo Del Vecchio è stato rescisso. Nella seduta di ieri il Consiglio di amministrazione ha approvato all’unanimità la proposta di recesso con risoluzione del contratto di lavoro per l'ex dg.

Un mese fa il Cda della d'Annunzio aveva già dato mandato al rettore Sergio Caputi di sciogliere il rapporto di lavoro con Del Vecchio, contestando le inadempienze e le condotte ritenute contrarie agli obblighi contrattuali e ritenute lesive degli interessi dell'Ateneo. Due settimane fa il colpo di scena: dopo che la Cassazione aveva annullato l'interdizione di sei mesi Del Vecchio, lo stesso aveva chiesto di tornare al suo posto.

Inizialmente alcuni consiglieri avevano chiesto le dimissioni immediate di Del Vecchio ma, dopo la risposta negativa di quets'ultimo, il Cda ieri ha votato la risoluzione del contratto.

A quanto si apprende il successore di Del Vecchio sarà Giovanni Cucullo, teatino, già direttore amministrativo della d’Annunzio. La sua nomina verrà formalizzata lunedì prossimo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, rescisso il contratto di Filippo Del Vecchio

ChietiToday è in caricamento