menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

All'università si è insediata la nuova commissione consiliare per la valutazione della performance di ateneo

Entro l'anno dovrà studiare una rivisitazione del sistema di misurazione e valutazione della performance di ateneo

Si è insediata nei giorni scorsi, su convocazione del rettore Sergio Caputi, mettendosi subito al lavoro, la nuova commissione consiliare per la rivisitazione del sistema di misurazione e valutazione della performance di ateneo dell'università d'Annunzio

La commissione, che vede tra i componenti i rappresentanti delle varie categorie presenti nel Consiglio di amministrazione, è presieduta dal pro-rettore vicario, la professoressa Augusta Consorti.

Secondo quanto deliberato dal Cda il 27 giugno scorso, la nuova commissione consiliare avrà il compito di proporre una rivisitazione del sistema di misurazione e valutazione della performance di ateneo, avendo cura di proporre una ridefinizione dei criteri e degli obiettivi della “performance” già per il corrente anno. 

"Invito a riflettere su una ragionata riforma del sistema attualmente adottato dall’ateneo - ha precisato il rettore nella nota di nomina della commissione – sia rendendo più attuali ed organici gli obiettivi di medio e lungo periodo, nell’intento di rivalutare la posizione del nostro Ateneo in termini nazionali ed internazionali, sia conferendo preminenza, nell’ambito della valutazione delle performance individuale e organizzativa, ad giudizio espresso dall’utenza interna ed esterna della nostra università".

"L’augurio di buon lavoro che faccio a questa commissione – ha detto il rettore Caputi all’inizio della prima riunione – è quello di dare risposte rapide, chiare e capaci di garantire un miglior funzionamento del nostro ateneo insieme a una ritrovata consapevolezza del necessario lavoro di gruppo che ciascuno deve sentire, elementi inscindibili di cui la d’Annunzio ha bisogno per poter costruire il grande futuro che stiamo progettando".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento