menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La d'Annunzio esonera dalle tasse gli studenti colpiti dal terremoto, chi ha già pagato verrà rimborsato

Si allarga a dismisura il fronte del cratere e il rettore firma il decreto secondo cui gli universitari colpiti dal sisma pagheranno solo la marca da bollo e la tassa regionale

Dopo l'esenzione già prevista lo scorso settembre per gli studenti residenti nei Comuni colpiti dal terremoto del 24 agosto, l'università d'Annunzio pensa anche agli iscritti colpiti dalle ultime forti scosse, che il 26 e il 30 ottobre scorsi hanno allargato il bacino di territori e residenti colpiti dal sisma. Saranno esonerati dal pagamento delle tasse e dei contributi previsti per l'anno accademico 2016/2017, esclusa la marca da bollo e la tassa regionale. Chi avesse già versato la quota dovuta, verrà rimborsato. Il provvedimento, firmato ieri (lunedì 7 novmebre) dal rettore Carmine Di Ilio prevede di estendersi anche ai residenti in Comuni che dovessero essere inseriti in seguito tra quelli del Cratere. 

Prima, l'esenzione totale era stata disposta soltanto per gli studenti residenti nei Comuni di Marche (Arquata del Tronto, Acquasanta Terme, Montegallo, Montefortino, Montemonaco), Abruzzo (Montereale, Capitignano, Campotosto, Valle Castellana, Rocca Santa Maria), Lazio (Accumoli, Amatrice), Umbria (Preci, Norcia, Cascia, Monteleone di Spoleto)

Ora l'elenco si allunga. In Abruzzo, si aggiungono i Comuni di Cortino, Crognaleto e Montorio al Vomano (tutti in provincia di Teramo). Nel Lazio ci sono anche i Comuni della provincia di Rieti Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant'Angelo, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Posta. Nelle Marche il fronte del cratere si purtroppo allargato a dismisura, includendo anche i Comuni di Amandola (Fermo), Comunanza (Ascoli Piceno), Cossignano (Ap), Force (Ap), Montalto delle Marche (Ap), Montedinove (Ap), Palmiano (Ap), Roccafluvione (Ap), Rotella (Ap), Venarotta (Ap), Acquacanina (Macerata), Bolognola (Mc), Castelsantangelo sul Nera (Mc), Cessapalombo (Mc), Fiastra (Mc), Fiordimonte (Mc), Gualdo (Mc), Penna San Giovanni (Mc), Pievebovigliana (Mc), Pieve Torina (Mc), San Ginesio (Mc), Sant'Angelo in Pontano (Mc), Sarnano (Mc), Ussita (Mc), Visso (Mc). 

In Umbria, oltre a quelli già previsti) sono esonerati dal pagamento delle tasse gli studenti residenti ad Arrone (Terni), Cerreto di Spoleto (Perugia), Ferentillo (Terni), Montefranco (Terni), Poggiodomo (Perugia), Polino (Terni), Sant'Anatolia di Narco (Perugia), Scheggino (Perugia), Sellano (Perugia), Vallo di Nera (Perugia).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento