rotate-mobile
Cronaca

L'università d'Annunzio partecipa a Erasmus Plus

Il nuovo Programma ha sostituito il Lifelong Learning Programme e avrà validità per sette anni. Potrà contare su un pacchetto di 14,7 miliardi di fondi europei.

L’Università degli Studi di “G. d’Annunzio” ha ottenuto la Erasmus Charter for Higher Education  2014-2020, certificato rilasciato dalla Commissione Europea che dà all’Università il diritto di partecipare al nuovo Programma Erasmus + 2014/2020.

Il nuovo Programma Erasmus +, istituito  a supporto dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, ha sostituito il Lifelong Learning Programme e avrà validità per sette anni e potrà contare su un pacchetto di 14,7 miliardi di fondi europei. Con esso sarà possibile incentivare ulteriormente la mobilità internazionale di studenti, docenti e personale. Tra le novità presentate dal commissario Ue a Cultura e Educazione Androulla Vassiliou è previsto l'avvio di un nuovo sistema di prestiti agevolati per gli studenti universitari che intendono conseguire una laurea di secondo livello all'estero

La Erasmus Charter è stata attribuita all'Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara sulla base dell’Erasmus Policy Statement dell'Ateneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'università d'Annunzio partecipa a Erasmus Plus

ChietiToday è in caricamento