Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Tricalle

Raccolta differenziata: Bevilacqua avvia la Fase 4

Si appresta a concludersi l'iter di avvio del nuovo sistema di conferimento porta a porta a Chieti: nelle prossime settimane il servizio partirà nelle macro aree Tricalle-San Salvatore e Santa Barbara

Si appresta a concludersi l’iter di avvio del nuovo sistema di conferimento Porta a porta a Chieti: il servizio è in partenza nelle macro aree Tricalle – San Salvatore e Santa Barbara.


Nelle prossime settimane saranno dunque organizzati incontri di presentazione della raccolta differenziata, che coinvolgerà oltre 3200 cittadini residenti  a San Salvatore, Vallone Fagnano, Vallepara, via dei Frentani, Colle Rotondo e Colle San Paolo assieme a Santa Barbara e via Forlanini.

“Per la prima volta nella nostra città – annuncia l’assessore alla Raccolta Differenziata Alessandro Bevilacqua - verrà sperimentato un sistema di raccolta porta a porta diverso da quello standard utilizzato su tutto il resto del territorio urbano, a causa della disposizione logistica delle numerose utenze presenti in queste aree e, proprio per questo motivo, sarà molto importante che tutti i cittadini, almeno un rappresentante per famiglia, siano presenti agli incontri, che verranno resi noti di volta in volta”.

Le utenze interessate, circa 1200, riceveranno un’informativa apposita che fungerà da promemoria, specie durante le prime settimane nelle quali il nuovo sistema entrerà a pieno regime.

“Con queste ultime tre macro aree riusciremo a portare a compimento lo start-up del conferimento differenziato porta a porta- prosegue Bevilacqua - consapevoli di essere già riusciti, con considerevole anticipo rispetto alle nostre previsioni,a raggiungere e superare il traguardo del 60%. Le operazioni di avvio della differenziata, scattate nel mese di dicembre del 2010, hanno subito qualche inevitabile rallentamento dovuto al bisogno di adeguarsi alle nuove disposizioni da parte della cittadinanza e alla necessità di apportare gli opportuni correttivi alle procedure previste in base al verificarsi di casi particolari e alla logistica delle varie zone che potevano essere valutate solo durante i lavori in corso”.

Il risultato è che adesso la maggior parte dei teatini collabora con l’amministrazione attraverso segnalazioni e suggerimenti pratici per migliorare l’efficienza del porta a porta e penalizzare gli incivili.

E sempre a proposito di novità, domani, 20 gennaio, Bevilacqua presenterà assieme al direttore Generale del Co.Re.Ve., Dante Benecchi, e al delegato Anci alle Politiche sui Rifiuti, Filippo Bernocchi, un progetto sull’implementazione della raccolta monomateriale del vetro

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta differenziata: Bevilacqua avvia la Fase 4

ChietiToday è in caricamento