menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco dopo la sconfitta della Juve prende a pugni un carabiniere

Un uomo di 61 anni residente a Francavilla è stato arrestato martedì sera: non voleva farsi ritirare la patente

La sconfitta della Juve, qualche bicchiere di troppo al bar e, a fine serata, l'incontro con i carabinieri seguito da una reazione violenta.

Dice di non ricordare nulla di quanto accaduto martedì sera D.D. L., 61 anni, pugliese della provincia di Foggia e residente a Francavilla. Una pattuglia dei carabinieri l'altra sera lo ha fermato lungo viale Alcyone mentre in auto tornava a casa. Sottoposto all'alcol test, il 61enne è risultato positivo. Per lui è scattato il ritiro di patente, una multa e il sequestro dell'auto.

Ma l'uomo, in preda ai fumi dell'alcol e alla delusione per la partita di calcio, ha cominciato a inveire contro i carabinieri del Nor di Chieti sferrando due pugni in volto a uno di loro, che ha avuto 7 giorni di prognosi.

Per D.D.L. è scattato l'arresto per violenza, resistenza, lesione a pubblico ufficiale e guida in stato di ebbrezza. Processato per direttissima ieri, l'uomo é stato condannato a 8 mesi di reclusione, pena sospesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento