Cronaca

Tumori del fegato, convenzione tra Mount Sinai Hospital di New York e Università di Chieti

Il professor Myron Schwartz di New York e i più importanti esperti italiani in un convegno organizzato dal professor Paolo Innocenti martedì 19 marzo

L’Ateneo d'Annunzio di Chieti ha realizzato una convenzione con il Mount Sinai Hospital di New York che permetterà ai giovani chirurghi di Chieti di andare a specializzarsi a New York per la chirurgia dei tumori del fegato.

La convenzione verrà annunciata domani, martedì 19 marzo nel corso di un convegno che dalle 13,30 si terrà nell’Auditorium del Rettorato dell'Università di Chieti: “Chirurgia Epatobiliare: up to date”.

L’evento è organizzato dal professor Paolo Innocenti, direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale dell'Ateneo e si propone di approfondire i temi più importanti della chirurgia epatobiliare occupandosi in particolare di tumori del fegato, metastasi, trapianti.

Saranno presenti il professor Myron Schwartz, direttore del Dipartimento di chirurgia oncologica del prestigioso Mount Sinai Hospital di New York, il quale terrà la prima lettura magistrale sulla terapia dei colangiocarcinoma, il prof. Gennaro Nuzzo dell’Università Cattolica di Roma che parlerà dello stato dell’arte della terapia delle metastasi epatiche.

I professori Alberto Liboni e Achille Lucio Gaspari interverranno sulla terapia delle lesioni della via biliare.

Previsti numerosi altri interventi da parte di docenti sulla diagnostica, sulle terapie non chirurgiche e sulla chemioterapia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori del fegato, convenzione tra Mount Sinai Hospital di New York e Università di Chieti

ChietiToday è in caricamento