menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Si finge interessato all'acquisto sul web, ma spilla 1.500 euro al venditore: teatino denunciato

La vittima è un 35enne della provincia di Ferrara, che si è rivolto ai carabinieri dopo aver subito la truffa ben congegnata

Un 36enne di Chieti, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato perché ritenuto responsabile di una truffa sul web dai carabinieri della stazione di Bondeno (Ferrara). 

Come raccontano, i giornali ferraresi, la vittima è un un 35enne del posto, che aveva messo in vendita un oggetto su Internet.

Il teatino lo ha contattato, dicendo di essere interessato all'acquisto. Con uno stratagemma ben congegnato, ha indotto il venditore ha recarsi a uno sportello bancomat per verificare l'accredito della somma pattuita per la vendita. Ma il malcapitato si è trovato suo malgrado a ricaricare una carta prepagata intestata al 36enne. 

Con questa tecnica, gli sono stati prelevati dal conto 1.500 euro. 

Le indagini dei carabinieri hanno permesso di individuare e identificare il responsabile, l'uomo di Chieti, che ora è stato denunciato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento