menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gioco delle tre campanelle in autostrada, due denunciati

La polizia stradale ha fermato nell'area di servizio Alento ovest, nel territorio di Miglianico, due uomini che avevano già guadagnato 1.000 euro truffando gli automobilisti di passaggio. E gli agenti lanciano un monito ai cittadini: "Prestate attenzione e allertate le forze dell'ordine"

Fermavano gli automobilisti nell’area di servizio per invitarli al “gioco delle tre campanelle”. Ma ieri pomeriggio (giovedì 13 agosto), due uomini di origine campana, già noti alle forze dell’ordine, sono stati sorpresi dal personale della polizia autostradale di Vasto Sud, nell’area di servizio Alento ovest, nel territorio comunale di Miglianico. 

Si tratta di P.G., 47 anni, e B.F., 28 anni. I due sono stati portati nel comando di polizia stradale di Chieti, dove gli agenti hanno accertato che avevano con loro anche mille euro in contanti, verosimilmente frutto del gioco illegale. Sono stati denunciati per truffa aggravata in concorso. 

E in una nota la polizia stradale di Chieti invita i cittadini a fare attenzione: “Constatando il ripetersi di simili eventi che colpiscono ancora numerose persone che si fanno adescare nella speranza di un facile guadagno - si legge - la polizia coglie l’occasione per rivolgere agli utenti in transito in zona, un ulteriore appello di prestare la massima attenzione e ad avvertire immediatamente le forze dell’ordine circa la presenza di personaggi dediti a tale attività illecita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento