menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Compra abbigliamento online mai arrivato a destinazione

Ennesima truffa telematica. A sventarla sono stati i carabinieri di Paglieta. Un uomo di origini abruzzesi è stato denunciato

Si moltiplicano, anche nel nostro territorio, i casi di truffa telematica.

Questa volta nella trappola è caduta una signora di Paglieta, la quale, in buona fede, ha acquistato on line un capo di abbigliamento pagandolo mediante una ricarica su carta postepay. Il denaro è stato versato ma del capo di abbigliamento la malcapitata non ha più avuto notizie.

Si è quindi rivolta ai carabinieri di Paglieta, i quali hanno preso a cuore la vicenda, impegnandosi a fondo in un'indagine tutt’altro che semplice, dovendo acquisire dati telematici complessi.

Alla fine sono riusciti a identificare il titolare della carta e beneficiario del pagamento: L.R., 50enne residente in Calabria ma di origini abruzzesi, è stato quindi denunciato in stato di libertà per il reato di truffa.

I carabinieri stanno ora approfondendo gli accertamenti per verificare se vi siano stati altri casi analoghi e se questi debbano essere ricondotti alla responsabilità del medesimo indagato, il quale dovrà ora rispondere alla competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento