Cronaca Miglianico

Truffa e ricettazione, denunciate due persone

I Carabinieri di Miglianico hanno denunciato in stato di libertà una coppia di Firenze, che aveva acquistato da un gioielliere un oggetto in oro del valore di 750 euro pagandolo con un assegno di dubbia provenienza

Con l'accusa di truffa e ricettazione in concorso, nonché di possesso di un documento di identità falso, i Carabinieri di Miglianico hanno denunciato in stato di libertà due persone di Firenze: una donna di 40 anni e un uomo di 38. Tutto è partito dalla denuncia sporta da un gioielliere che alcuni giorni fa aveva subito una truffa da parte della coppia, che aveva acquistato nel suo negozio un oggetto in oro del valore di 750 euro pagandolo con un assegno di dubbia provenienza.

I due fiorentini sono stati fermati a bordo della loro auto dopo aver tentato di acquistare, in maniera ingannevole, preziosi presso un'altra gioielleria di un paese vicino a Miglianico. L'uomo e la donna, dopo essere stati perquisiti, sono stati trovati in possesso di due blocchetti di assegni, contenenti 12 titoli bancari in bianco, e di una carta d’identità rilasciata dal comune di Firenze e palesemente contraffatta. I documenti sono stati sequestrati, mentre il 38enne e la 40enne sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa e ricettazione, denunciate due persone

ChietiToday è in caricamento