Incassa 700 euro per uno smartphone online ma è una truffa: denunciata 32enne

Il telefono non è mai arrivato a destinazione e la donna si era resa irreperibile

Una donna di 32 anni della provincia di Chieti è stata denunciata dai carabinieri della stazione di Spresiano per truffa.

Come riporta TrevisoToday, la 32enne aveva pubblicato su un sito di annunci la vendita di uno smartphone riuscendo a farsi fare un bonifico da 700 euro da un 53enne di Conegliano. Il cellulare, come da copione, non è mai stato recapitato e la donna dopo aver incassato il bonifico si è resa irreperibile all'acquirente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il trevigiano non è rimasto che rivolgersi ai carabinieri per denunciare l'accaduto. Gli investigatori dell'arma sono riusiciti a rintracciare a e denunciare la donna.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

  • Capodanno in autogrill a Brecciarola: l’evento diventa virale anche in Abruzzo

  • Schianto mortale sulla Statale 16: perde la vita una ragazza di 17 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento