menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Compra una piscina online, ma è una truffa: denunciati i due finti venditori

La squadra mobile di Chieti ha individuato gli autori dell'annuncio, due uomini residenti a La Spezia, che avevano incassato 700 euro per poi sparire

Avevano messo in vendita online una piscina e vari accessori, che, secondo l'annuncio, avrebbero ceduto dietro il pagamento di 700 euro. Una volta incassata la somma, però, i due fantomatici venditori sono spariti e si è capito che quella merce non esisteva. 

L'incauto acquirente ha deciso di sporgere denuncia per cercare di riavere indietro il suo denaro e alla fine gli agenti della squadra mobile di Chieti hanno individuato i due truffatori, che sono stati denunciati. Si tratta di due persone residenti in Liguria, a La Spezia. 

I due avevano ottenuto il denaro tramite due distinti versamenti, un bonifico e una ricarica Postepay, che gli investigatori hanno scoperto essere stata attivata pochi giorni prima da un 48enne ligure. 

Ulteriori accertamenti su altre piattaforma di vendita online, hanno permesso di risalire a un conoscente dell'uomo, già noto alle forze dell'ordine per reati specifici. 

Nell'ambito dei controlli disposti dal questore di Chieti Ruggiero Borzacchiello, inoltre, dall'inizio dell'anno sono stati accompagnati alla frontiera 4 stranieri, mentre 5 sono stati espulsi con l'invito a lasciare il territorio nazional entro sette giorni. Due comunitari sono stati allontanati con invito a lasciare l'Italia entro 10 giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento