Si finge volontario della Protezione civile e vende mascherine in ospedale

La denuncia della Protezione civile (quella vera) a Vasto. L'uomo, una volta scoperto, è scappato riuscendo a far perdere le tracce

Si finge volontario della Protezione civile e vende mascherine in ospedale. È successo a Vasto sabato pomeriggio.

Subito è scattata una segnalazione: un uomo con accento campano era intento a vendere i dispositivi di protezione individuale all'interno dell'ospedale civile "San Pio". Ma all'arrivo delle forze dell’ordine il truffatore è fuggito dileguandosi tra i vicoli davanti al nosocomio, facendo perdere purtroppo le sue tracce.

"Nessun volontario della nostra organizzazione ha mai venduto e né mai venderà mascherine in nessun posto, nessun modo e in nessuna circostanza - commentano dal Nucleo di Protezione civile di Vasto - sia legalmente che moralmente non possiamo effettuare tale operazione! Chiediamo a tutti di segnalare immediatamente alle forze dell’ordine tali comportamenti in modo da poter punire i responsabili di questi ignobili gesti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento