rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Falsi incidenti sull'asse attrezzato: arrestato truffatore trentenne

Pregiudicato di Orsogna povocava incidenti sull'asse attrezzato per truffare le compagnie assicurative. Decine i documenti falsi utilizzati per nascondere la sua identità

E' finito agli arresti domiciliari per reati di truffa ai danni di assicurazioni, ricettazione e numerosi reati di falso P.D.B. il trentenne di Orsogna che ha provocato più volte falsi incidenti sull'asse attrezzato Chieti-Pescara.

Il giovane, pregiudicato, era già stato arrestato il 6 agosto 2013 in esecuzione di una misura cautelare emessa dal gip di Pescara.

L’indagine trae spunto da alcuni incidenti verificatisi sull’asse attrezzato: più volte il giovane si metteva con l’auto, sempre diversa, sulla corsia di sorpasso per poi frenare facendosi tamponare di proposito dallo sfortunato di turno. Questi poi, si presentava come un appartenente alle forze dell’ordine e compilava il modello di constatazione amichevole di incidente facendosi risarcire dalle compagnie di assicurazione danni più gravi e per lesioni di trasportati inesistenti.

Nel caso di un incidente nel territorio comunale di San Giovanni Teatino, gli agenti hanno trovato nell'automobile usata dal 30enne documenti di identità, sim telefoniche ottenute con l'utilizzo di quei documenti, bancomat, postamat e libretti di risparmio postali tutti intestati a persone di cui aveva la carta di identità. Materiale analogo è stato rinvenuto nella sua abitazione.

Oltre alle truffe alle compagnie assicurative, sono stati accertati numerosi reati commessi dal giovane per falsi di vario genere, sostituzione di persona, violenza privata, simulazione di reato e minacce nei confronti di una donna, controparte in uno dei sinistri stradali, finalizzate ad impedirle di fornire la propria testimonianza agli inquirenti.

Il provvedimento eseguito ieri dalla polstrada di Pescara, diretta da Silvia Conti, è stato emesso dal gip del Tribunale di Chieti Paolo Di Geronimo su richiesta del pm Marika Ponziani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi incidenti sull'asse attrezzato: arrestato truffatore trentenne

ChietiToday è in caricamento