menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sceglie l'assicurazione online per l'automobile ma viene truffata

I carabinieri hanno denunciato due napoletani per truffa ai danni di una 32enne di San Giovanni Teatino

Sceglie online l’assicurazione per l’auto ma viene truffata da due sedicenti ‘operatori’, successivamente identificati e denunciati a piede libero dai carabinieri di Sambuceto

La vittima è una 32 enne del posto che si era affidata a uno dei tanti portali online che comparano le offerte per trovare l’assicurazione più vantaggiosa per la propria autovettura. Tra le varie proposte ne aveva trovata una, apparentemente di una nota compagnia, che faceva al caso suo e aveva quindi richiesto un preventivo online.

Contattata via Whatsapp dall’incaricato, il quale, dopo averle chiesto un documento d’identità valido, le aveva inviato con la stessa applicazione il contratto già compilato a suo nome, dicendole che appena lo avrebbe ricevuto firmato con allegata la ricevuta del pagamento di 404,86 euro ad una carta prepagata, avrebbe fatto decorrere le ventiquattr’ore per l’avvio della polizza. Ma una volta applicata la procedura, la ragazza si accorge il giorno seguente che il veicolo non era ancora assicurato. Quindi richiama l’utenza con la quale aveva avuto i contatti nei giorni prima: le risponde un uomo dall’ accento pugliese rassicurandola dicendo che la pratica era in attivazione.

Ma dopo quella telefonata, l’assicurazione non viene comunque attivata e l’uomo fa perdere le proprie tracce.

Così la vittima decide di rivolgersi ai carabinieri di Sambuceto che, dopo alcuni accertamenti, scoprono che la carta prepagata è intestata a un 47enne di Napoli e, grazie all’intestatario del telefono, risalgono a un 37enne sempre napoletano, avvezzo a questo tipo di truffa.

I due vengono denunciati in stato di libertà per truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento