Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

"Provi l'olio benedetto" ma è una scusa per sfilarle l'orologio: anziana truffata

E' successo ieri nella tarda mattinata: una 75enne è stata fermata da una donna la quale, fingendosi una conoscente di vecchia data ed entrando in confidenza, è risucita a rubarle l'orologio

Truffa ai danni di un'anziana a Chieti. E' successo nella tarda mattinata di ieri: una 75enne è stata avvicinata da una sconosciuta la quale, a bordo di un’autovettura scura, le ha rivolto un accalorato saluto e, fingendosi una conoscente di vecchia data, è riuscita a catturarne l’attenzione.

Le due donne hanno quindi cominciato a chiacchierare come due amiche, mentre la truffatrice cercava di farsi raccontare dall'anziana tutte le difficoltà attraversate convincedola a provare un unguento benedetto che 'casualmente' aveva dietro.

Col pretesto di applicarle sull’avambraccio il balsamo dalle proprietà miracolose e con la promessa che tutte le sue disgrazie sarebbero finalmente terminate, l'imbrogliona ha convinto la 75enne a togliersi l’orologio e a farselo consegnare mentre abilmente la distraeva.

E' risalita poi sulla propria autovettura, con la refurtiva ben al sicuro e si è allontanata.

La poverina non ha potuto far altro che constatare di essere stata truffata e segnalare ai carabinieri l'accaduto. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Provi l'olio benedetto" ma è una scusa per sfilarle l'orologio: anziana truffata

ChietiToday è in caricamento