menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Siamo disoccupati e abbiamo bisogno d'aiuto", ma spillano 12mila euro all'anziana vicina per giocare al bingo

Vittima della truffa un'anziana di Bucchianico. La coppia è stata denunciata dai carabinieri

Conquistano la fiducia dell'anziana vicina di casa e riescono a sottrarle ben 12mila euro per giocare al Bingo. È successo a Bucchianico, dove i carabinieri hanno denunciato un 47enne e una 44enne del posto con le accuse di circonvenzione di incapace, appropriazione indebita, sostituzione di persona e indebito utilizzo di carte di credito. 

Tutto inizia quando la scaltra coppia si avvicina all’anziana signora che vive a due passi da casa lamentando un estremo bisogno di soldi, poiché entrambi disoccupati e con debiti da estinguere. Loro sanno che la donna è rimasta sola dopo la morte del marito, senza figli o parenti e con una bella pensione.

Riescono così a guadagnare la sua fiducia, standole vicino e tenendole compagnia fino a convincerla a firmare diversi finanziamenti. e Nelle loro tasche finiscono circa 12 mila euro, somma che però la coppia non usa per comprare generi alimentari o beni di prima necessità, come aveva fatto credere, bensì per finanziare l'insana passione per il gioco d’azzardo.

Quando la vittima si rende conto che erano state utilizzate anche le sue carte di credito e che il conto in banca era stato prosciugato del tutto chiede aiuto ai carabinieri della stazione di Bucchianico. Pochi mesi di indagine e i militari riescono a identificare i due truffatori tramite le transazioni delle carte di credito e i riconoscimenti fotografici.

Entrambi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Chieti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento