Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Trivelle: migliaia in corteo contro Ombrina Mare

Quarantamila secondo gli organizzatori tra associazioni, sindacati, cittadini, in marcia pacificamente a Pescara contro la piattaforma al largo della Costa dei Trabocchi

In migliaia ieri pomeriggio a Pescara hanno preso parte alla manifestazione 'No Petrolio' contro il progetto Ombrina Mare.

Quarantamila secondo gli organizzatori, diecimila in meno per la questura, tra associazioni, sindacati, cittadini schieratisi pacificamente contro la realizzazione della piattaforma di Medoilgas al largo della Costa dei Trabocchi.

In corteo 180 soggetti tra associazioni, sindacati e movimenti, i Comuni, le organizzazioni politiche, la Provincia di Chieti,  la Regione Abruzzo, 3 diocesi, 4 parchi e 7 riserve.

Una giornata storica per l’Abruzzo e per gli abruzzesi, che hanno dato vita a una delle manifestazioni più grandi e riuscite degli ultimi tempi.

“Colpisce la massiccia presenza di ragazzi e bambini – il commento del  presidente della Provincia Di Giuseppantonio - la conferma che i nostri giovani vogliono essere parte attiva della società e vogliono giocare un ruolo importante nelle strategie di sviluppo della nostra terra. Noi amministratori abbiamo il dovere di ascoltarli e di rispondere alle loro esigenze”.

In testa al corteo c'erano bambini e associazioni ambientaliste. La giornata è terminata sulla spigaiia, in zona nave di Cascella, con il concerto degli Anemamè.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trivelle: migliaia in corteo contro Ombrina Mare

ChietiToday è in caricamento