Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Ortona

Trivelle, via libera a Elsa 2 a sette chilometri dai Ripari di Giobbe

Il Wwf annuncia l'approvazione da parte del Comitato Via del progetto di ricerca con pozzo esplorativo al largo di Ortona: "La marea petrolifera ci sta travolgendo"

Dopo Ombrina Mare, arriva l'ok della Commissione Via nazionale anche per Elsa 2, un progetto di ricerca con pozzo esplorativo a soli sette chilometri dalla Riserva naturale regionale dei Ripari di Giobbe.

Lo segnala il Wwf Abruzzo specificando che il progetto, viste le grandi similitudini geologiche con l'area di Miglianico, avrà le stesse esigenze di Ombrina Mare: una raffineria, come era per la concessione Miglianico e il Centro Oli tra le colline del Montepulciano.

"La marea petrolifera ci sta travolgendo - commenta il Wwf in una nota - Paghiamo una certa politica che nel passato ha ostacolato in tutti i modi il Parco Nazionale della Costa Teatina con nette opposizioni o con perimetrazioni impresentabili. Ed il risultato è sotto gli occhi di tutti: 14 anni persi, tanto cemento ed il rischio petrolio a mare".

Da anni denunciamo il destino bizzarro di un territorio che da una parte vede l'istituzione di un Parco Nazionale e dall'altra viene aperto alla industria fossile. Si continuerà a combattere, ma certo quella contro il petrolio non è una guerra che si può pensare di vincere solo in Abruzzo".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trivelle, via libera a Elsa 2 a sette chilometri dai Ripari di Giobbe

ChietiToday è in caricamento