menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tricalle al buio, guasti risolti in parte

Tornata la luce in via dei Marsi e piazzale Tricalle, resta il guasto in via dei Frentani che, assicura l'assessore Colantonio, è sotto l'attenzione dei tecnici comunali. Ma non accetta le critiche di chi tutela residenti e commercianti

Al Tricalle i tecnici sono al lavoro per riparare i danni. È quanto assicura l’assessore ai Lavori pubblici Mario Colantonio, che non risparmia critiche nei confronti di chi, a tutela di residenti e commercianti, si è detto pronto all’eventualità di ricorrere in sede giudiziale per veder riconosciuti eventuali danni alle attività causate dal buio.

Colantonio difende i dipendenti comunali, precisando che, a fronte di quotidiani guasti alle linee elettriche, spesso svolgono la loro attività “anche in forma volontaria e fuori dagli orari di servizio, senza avere alcuna retribuzione straordinaria”. Tant’è, però, che il quartiere Tricalle è rimasto al buio per giorni. Con tutto ciò che ne consegue in termini di sicurezza e di incassi per le attività commerciali, rimaste quasi deserte a causa della mancata illuminazione.

Il guasto alla linea del Tricalle interessa circa 1 chilometro e mezzo di viabilità su tre direttrici e con una cabina di servizio. “Già dal 16 agosto – puntualizza Colantonio -  sono iniziati i lavori di verifica per individuare le cause degli spegnimenti notturni dell’impianto”. Le cause sarebbero molteplici: roditori che mangiano raccordi nei pozzetti, corti circuiti improvvisi per differenziazioni di potenza e tensione, rotture improvvise dei differenziali nella cabina elettrica.

Dalle verifiche sono emerse diverse anomalie, alcune già risolte: in via dei Marsi e al piazzale Tricalle da ieri sera (venerdì 22 agosto) la luce era finalmente tornata.

“L’assenza di energia in Via dei Frentani – dice Colantonio - ha, ad oggi, circoscritto il danno solo in questa via ed infatti i nostri tecnici sono già al lavoro per risolverlo definitivamente”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento