Tricalle, scuola dell'infanzia chiusa fino al prossimo anno scolastico

La fine dei lavori di ristrutturazione con conseguente riapertura dei locali era prevista per novembre, ma i lavori si sono fermati dopo che la ditta che si è aggiudicata l’appalto ha chiesto una perizia di variante suppletiva

I bimbi della scuola materna del Tricalle attendono da quasi tre anni il rientro nelle aule in via dei Frentani. La fine dei lavori di ristrutturazione con conseguente riapertura dei locali era prevista per novembre, ma i lavori si sono fermati e ad oggi i piccoli continuano ad essere accompagnati dai genitori  nei locali della scuola elementare. Non si conosce ancora la data esatta in cui la scuola materna tornerà ad essere di nuovo aperta: la giunta comunale ha assicurato l’impegno a riconsegnare al quartiere l’edificio ristrutturato entro l'estate 2016, dunque per il prossimo anno scolastico.

Ma le risposte all’interrogazione in consiglio comunale non soddisfano il consigliere di opposizione vicepresidente II Commissione Lavori Pubblici, Alessandro Marzoli il quale, raccogliendo il disagio di alcuni genitori, annuncia che se il plesso non sarà fruibile almeno per il prossimo anno sarà battaglia.

A ottobre 2015 la ditta che si è aggiudicata l’appalto ha chiesto una perizia di variante suppletiva sulla quale il Comune di Chieti non si è ancora pronunciato. “In pratica, in attesa di capire se modificare i lavori in corso, il cantiere si è fermato, ma a distanza di quasi due mesi non c’è stata ancora una risposta degli uffici” riferisce Marzoli che ha interrogato in proposito l’assessore ai Lavori pubblici Raffaele Di Felice “il quale - prosegue – non ha fornito nessuna precisazione invece alla domanda circa la presenza di penali nel contratto in caso di ritardo nella riconsegna dei lavori.  Insomma, una risposta totalmente insoddisfacente ai cittadini del quartiere Tricalle e alle famiglie che oggi devono portare i bambini nei locali della scuola elementare invece che nella materna di via dei Frentani”.

Se tutto va bene la scuola sarà pronta e completa per settembre prossimo. “Noi saremo lì a vigilare e - conclude Marzoli  e siamo pronti alla battaglia se a settembre non ci sarà la nuova scuola materna del Tricalle”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Luisa, colpita ripetutamente e uccisa mentre scappava dal marito

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

Torna su
ChietiToday è in caricamento