rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Tribunale Ecclesiastico, il vicario designato in procinto di rinunciare

Dal primo settembre monsignor Erasmo Napolitano dovrebbe subentrare a monsignor Angelo Vizzarri, destituito a seguito delle indagini su presunte irregolarità di varia natura, ma il presule potrebbe rinunciare alla presidenza

Sembra ormai certa l’intenzione del designato monsignore Erasmo Napolitano di rinunciare all’incarico di Vicario Giudiziale del Tribunale Ecclesiastico di Chieti. 

Il presule dovrebbe subentrare dal 1° settembre a monsignor Angelo Vizzarri, destituito a seguito delle indagini, ancora in corso da parte della Segnatura Apostolica del Vaticano, su presunte irregolarità di varia natura, nel corso del suo incarico. Ma dagli ambienti bene informati si apprende che potrebbe rinunciare alla presidenza, caldeggiata anche da monsignor Forte. L’incarico potrebbe essere affidato a monsignor Maurizio Buzzelli, giudice componente del Tribunale ecclesiastico di Chieti, già appartenente alla diocesi di Sulmona – Valva, presso la Cattedrale di San Panfilo.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale Ecclesiastico, il vicario designato in procinto di rinunciare

ChietiToday è in caricamento