menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I ragazzi brizzolati si sfidano a colpi di figurine, palline e ciucculit'

In ventitré si sono iscritti al "Triathlon della nostra infanzia", che ieri ha animato piazza Vico sulla scia dei ricordi dei giochi degli anni Sessanta e dintorni

Domenica mattina di spensieratezza sull'onda dei ricordi, ieri, in piazza G.B. Vico con il "Triathlon della nostra infanzia", l'evento dedicato ai "ragazzi degli anni Sessanta e dintorni" ideato dal consigliere comunale Bruno Di Paolo. 

Ventitré "ragazzi" di una volta si sono iscritti al torneo non competitivo che prevedeva tre capisaldi dei pomeriggi di gioco di quei tempi: figurine, palline e ciucculit', giro d'Italia con i tappi. In nove hanno partecipato a tutte e tre le discipline. 

La sfida non è stata solo un'occasione per fare un tuffo nei bei tempi andati, ma anche per mostrare a figli e nipoti come ci si riusciva a divertire una volta, senza troppi giocattoli, ma solo con moltissima fantasia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento