Treno più veloce per Roma, Forum H2O: "Rfi vuole bucare il Morrone"

Il progetto prevede una galleria di 13 chilometri a monte delle sorgenti del Giardino che alimentano l'acquedotto di Chieti e di molti altri comuni, con inevitabili conseguenze

"RFI vorrebbe scavare una galleria di 13 km bucando il Monte Morrone, in pieno Parco nazionale della Majella, proprio a monte delle indispensabili sorgenti del Giardino che con ben 1.100 litri al secondo riforniscono ogni giorno di acqua potabile decine di comuni della Val Pescara, Chieti e Pescara compresi". Non ci sta il Forum H20 al progetto di Rete Ferroviaria Italiana di realizzare una galleria tra Corfinio e Tocco da Casauria, lungo la linea che collega Pescara, Chieti e Roma per velocizzare i tempi di percorrenza dei treni.

"In piena epoca di cambiamenti climatici, con l'acqua già ora razionata in decine di comuni della val Pescara, i progettisti non sono in grado di prendere atto di una cosa semplice: la natura non può essere violentata altrimenti ne paghiamo le conseguenze" evidenziano dal Forum.

forum h 20 galleria-2

"Ammodernare e rendere efficienti i trasporti - prosegue la nota - è un obiettivo condivisibile entro ambiti ben definiti, tenendo conto dei costi e dei benefici. Ci chiediamo quindi a chi possa essere venuto in mente di proporre di spendere oltre un miliardo per costruire una galleria che bucando il "serbatoio" idrico del Morrone rischia di mettere a secco per sempre 500.000 cittadini privandoli di un diritto fondamentale, quello di bere. Tra l'altro i vincoli del Parco della Majella impongono di non alterare il regime idrogeologico".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento