Tratta di esseri umani e prostituzione, c'è anche una donna arrestata nel chietino

L'operazione odierna della squadra mobile della questura di Siena, in collaborazione con le questure di Chieti, Foggia, Torino, Cuneo e Pistoia

C’è anche un arresto in provincia di Chieti nell’operazione Agadez della squadra mobile di Siena e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia che ha disarticolato un'associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento della prostituzione.

Si tratta di una delle sei nigeriane tra i 25 e i 54 anni arrestate per associazione per delinquere, tratta degli esseri umani, riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione. Con loro in manette è finito anche un italiano, mentre altri 5 persone indagate risultano ancora irreperibili motivo per cui le indagini proseguono.    

L'operazione odierna della squadra mobile della questura di Siena è stata condotta in collaborazione con le questure di Chieti, Foggia, Torino, Cuneo e Pistoia.  

Le indagini su un giro di prostituzione senese erano scattate in Toscana quasi quattro anni fa dopo alcuni interventi delle forze dell’ordine per liti in strada tra prostitute che si contendevano il posto. Ma dietro quel giro di prostituzione gli investigatori hanno scoperto che si nascondeva un vero e proprio sodalizio criminale formato da cittadini di origine nigeriana e ghanese che facevano entrare clandestinamente le ragazze in Italia, pagando loro il viaggio e tutto il resto e pretendendo la restituzione dei soldi una volta che le giovani giungevano qui.

In alcuni casi il ricavato dell’attività di prostituzione veniva reinvestito in operazioni immobiliari nel paese di origine o per finanziare gli arrivi di altre ragazze da mettere in strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella mattinata di oggi sono stati eseguiti cinque custodie cautelari in carcere, un provvedimento di arresti domiciliari e un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Le indagini proseguono. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • DIRETTA - Elezioni comunali 2020: ballottaggio Di Stefano-Ferrara

  • Comunali Chieti: exit poll e prime proiezioni

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torrevecchia in lutto per la scomparsa di Erica: aveva solo 26 anni

  • Chieti sceglie il nuovo sindaco: ha votato il 67,87%, più del 2015 - LA DIRETTA

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento