rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca

Trasportano quintali di ferro, lavatrici e bombole senza autorizzazioni: marito e moglie denunciati

I due, domiciliati in provincia di Chieti, sono stati fermato a L'Aquila a bordo di un furgone senza alcun titolo per il trasporto

Sorpresi dalla Polizia a trasportare rifiuti metallici senza autorizzazione, sono stati denunciati e allontanati. Si tratta di due giovani romeni, marito e moglie, poco più che ventenni, fermati da una pattuglia della squadra volante dell'Aquila mentre erano a bordo di un furgone. I due, domiciliati in provincia di Chieti, avevano al seguito numerosi oggetti in materiale ferroso e non tra cui lavatrici, bombola di ossigeno, lastre, tondini e tombini senza alcun titolo per il trasporto.

Il materiale, del peso di alcuni quintali, è stato sequestrato. Gli stessi agenti hanno poi accertato che il furgone era privo di copertura assicurativa e senza revisione ed è stato quindi sottoposto a fermo e a sequestro amministrativo. Per la coppia il questore ha emesso fogli di via obbligatorio dal Comune dell'Aquila che impedirà loro di fare rientro nel capoluogo per i prossimi tre anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportano quintali di ferro, lavatrici e bombole senza autorizzazioni: marito e moglie denunciati

ChietiToday è in caricamento