rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Lanciano

Tragedia a Lanciano, donna ritrovata morta in casa

La 51enne non si era presentata a lavoro: la collega ha dato l'allarme. Disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso

Tragedia a Lanciano dove, questa mattina, una 51enne è stata trovata senza vita nella propria abitazione. La donna, nubile, viveva da sola e lavorava come addetta alle pulizie per il Consorzio universitario di Palazzo degli Studi, in corso Trento e Trieste.

Questa mattina non si è presentata a lavoro e non rispondeva alle chiamate. A dare l'allarme è stata una collega. Nell'abitazione della donna sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Lanciano e i vigili del fuoco che, intorno alle 10,30, hanno dovuto forzare e aprire la porta dell'appartamento. Per la 51enne, purtroppo, non c'era più niente da fare.

Dai primi accertamenti degli operatori del 118, la donna sarebbe morta per cause naturali, probabilmente un infarto, che l'ha colta in serata o durante la notte. La Procura di Lanciano, tuttavia, ha disposto l'autopsia per meglio verificare le cause del decesso. La salma è stata trasferita all'obitorio di Chieti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Lanciano, donna ritrovata morta in casa

ChietiToday è in caricamento