menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trafilerie Meridionali: otto ore di sciopero per solidarietà a un lavoratore

Rientrato dall'infortunio, dovrebbe essere collocato in altra mansione, ma per due giorni l'azienda lo lascia senza far niente. Poi la sospensione di 8 giorni, in attesa di trovare una soluzione

Il 90 per cento dei lavoratori, ieri (mercoledì 6 luglio), ha scioperato alle Trafilerie Meridionali di Chieti Scalo, per solidalizzare con un lavoratore che, rientrato da un infortunio, si è trovato senza nulla da fare, finché non gli è stato impedito l'accesso in ditta. Poi, nella tarda mattinata di ieri, la lettera: sospensione di 8 giorni in attesa di trovare una soluzione per ricollocarlo in altra mansione.

I fatti risalgono a lunedì (4 luglio), quando l'uomo, S.D., rientra dopo tre mesi di stop, a causa di un infortunio capitato proprio durante un turno di lavoro. L'uomo subisce anche un intervento chirurgico e, referti medici alla mano, non può riprendere il posto che occupava prima dell'incidente, ma deve essere spostato. Eppure, al suo rientro, rimane per 8 ore, l'interno turno, in sala mensa senza far nulla, e senza che l'azienda dia spiegazioni o indicazioni. 

Il giorno successivo, martedì (5 luglio), si ripresenta regolarmente a lavoro, ma addirittura gli viene impedito di entrare e ritirato il badge. Chiede spiegazioni, ma ha un malore, cade svenuto a terra, tanto che deve intervenire anche un'ambulanza del 118 e qualcuno chiama la polizia. Nel frattempo, la Rsu Fiom e Uilm indice la protesta, a cui ha aderito il 90 per cento dei colleghi. E, in giornata, il lavoratore riceve una lettera in cuil'azienda comunica una sospensione di 8 giorni, durante i quali valuterà la situazione con un medico legale, per trovare una collocazione alternativa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Attualità

“Mio padre chiamato per il vaccino un mese dopo il decesso”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento