Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Droga e armi per "rifornire" la 'Ndrangheta: coinvolto anche un vastese

Operazione internazionale dei carabinieri: dopo tre anni di indagini, arrestate otto persone, tra queste anche M.D.N., 36enne di Vasto. Droga e armi venivano importate dalla Svizzera

Giungeva dalla Svizzera, con destinazione Calabria, per "rifornire" la 'Ndrangheta. E passava anche per l'Abruzzo. La "merce" consisteva in ingenti quantitativi di marijuana, hashish e cocaina, ma anche armi e munizioni, indirizzate al clan Ferrazzo di Mesoraca, una cosca scissionista calabrese al centro di sanguinose faide.

Ieri i Carabinieri, dopo tre anni di indagini coordinate dal pm Mario Venditti, hanno eseguito 8 ordinanze di custodia cautelare, di cui 4 in carcere, nelle quali è rimasto coinvolto anche M.D.N., un 36enne di Vasto. I provvedimenti sono stati firmati dal gip di Milano.

L’organizzazione criminale aveva la propria base nella provincia di Varese e aveva organizzato un sistema per importare dalla Svizzera, attraverso i valichi della provincia di Como e Varese, la droga e le armi, a bordo di macchine guidate da un'insospettabile coppia di anziani elvetici.

Tutto è partito proprio dall’arresto del 36enne vastese, avvenuto nel gennaio di due anni fa. L’uomo, pedinato e tenuto sotto osservazione dai Carabinieri, non si era fermato all’alt a Castelnuovo Scrivia (Alessandria), cercando di investire un maresciallo. Successivamente, in un vecchio cascinale in provincia di Alessandria, erano state trovate una pistola mitragliatrice con silenziatore applicato, una mitragliatrice con matricola abrasa e una pistola semiautomatica, nonché un revolver, munizioni e quattro passamontagna, su uno dei quali c'era il Dna del vastese.

Gli arrestati, intercettati al telefono, hanno tentato di non farsi scoprire usando un linguaggio in codice: con le armi parlavano della compravendita di “motorini” e “marmitte”, mentre con gli stupefacenti l’argomento veniva camuffato parlando di “litri d’olio” o “donne”. Ma alla fine i militari dell'Arma sono riusciti a smascherarli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e armi per "rifornire" la 'Ndrangheta: coinvolto anche un vastese

ChietiToday è in caricamento