rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Vasto

Pappagallini, conigli e cincillà recuperati in autostrada

La polstrada ha fermato una Bmw nell'area di servizio Val di Sangro ovest con all'interno gli animali stipati: erano diretti nel leccese. Il conducente è stato denunciato per traffico e maltrattamento di animali

Centouno tra pappagallini, conigli e cincillà sono stati recuperati la scorsa notte dagli agenti della polizia stradale nell'area di servizio Val di Sangro ovest. Gli animali erano stipati in diverse gabbie coperti con dei teli e sistemati nel bagagliaio e sul sedile posteriore di una Bmw, condotta da un 34enne residente nella provincia di Lecce.

Erano diretti da Treviso nel leccese. Il conducente è stato denunciato per traffico e maltrattamento di animali.

Gli animali sono finiti in maniera provvisoria nel distaccamento di Vasto della Polstrada dove i medici del servizio veterinario della Asl provinciale di Chieti e gli uomini del Corpo Forestale dello Stato stanno verificando lo stato di salute.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pappagallini, conigli e cincillà recuperati in autostrada

ChietiToday è in caricamento