Lo storico trabocco di Punta Aderci distrutto dai vandali - FOTO

Di nuovo una brutto episodio a Vasto dove ignoti hanno danneggiato la struttura in legno. Il proprietario: troveremo i responsabili

Caccia ai vandali a Vasto che, tra sabato e domenica, hanno danneggiato il trabocco di Punta Aderci. Il simbolo della costa dei trabocchi vastese è stato devastato dal passaggio di ignoti. Sicuramente idioti, chiosa il proprietario Massimo Cupaioli che ha reso pubblico lo sfregio in diversi gruppi su Facebook, al fine di individuare i responsabili che hanno distrutto le strutture in legno del trabocco.

“È l'idea dell'invasione, della devastazione inutile – scrive -  che lascia l'amaro in bocca. Certo è niente rispetto alla tragedia dell'incendio accaduto qualche giorno fa nella Riserva. Ma se in quel caso si è davvero trattato di piromani, allora l'episodio di oggi è frutto della stessa categoria di persone. Noi abbiamo fatto il possibile per restituire il trabocco all'iconografia di questo luogo, visto che sarebbe prima o poi crollato. Chiunque sia stato sappia che non ci ha tolto la voglia di proteggerlo e di preservarne la bellezza ed il valore storico".

E continua: "Abbiamo investito tanto, in termini economici ed affettivi. E continueremo a farlo. Chiedo cortesemente a tutti voi che venite qui e amate questo territorio, se in questi ultimi 7 giorni avete notato qualcosa di particolare o avete delle fotografie che riprendono delle persone sul trabocco, di inviarmele in privato. Il nostro trabocco – assicura -  sopravviverà alla stupidità umana”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • Tragico incidente nella rimessa di casa: muore schiacciato dall'escavatore

  • Coronavirus: 560 nuovi contagi e 12 morti in Abruzzo nelle ultime 24 ore

  • Cos’è il saturimetro e perché averne in casa uno in questo periodo di emergenza sanitaria

Torna su
ChietiToday è in caricamento