Lo storico trabocco di Punta Aderci distrutto dai vandali - FOTO

Di nuovo una brutto episodio a Vasto dove ignoti hanno danneggiato la struttura in legno. Il proprietario: troveremo i responsabili

Caccia ai vandali a Vasto che, tra sabato e domenica, hanno danneggiato il trabocco di Punta Aderci. Il simbolo della costa dei trabocchi vastese è stato devastato dal passaggio di ignoti. Sicuramente idioti, chiosa il proprietario Massimo Cupaioli che ha reso pubblico lo sfregio in diversi gruppi su Facebook, al fine di individuare i responsabili che hanno distrutto le strutture in legno del trabocco.

“È l'idea dell'invasione, della devastazione inutile – scrive -  che lascia l'amaro in bocca. Certo è niente rispetto alla tragedia dell'incendio accaduto qualche giorno fa nella Riserva. Ma se in quel caso si è davvero trattato di piromani, allora l'episodio di oggi è frutto della stessa categoria di persone. Noi abbiamo fatto il possibile per restituire il trabocco all'iconografia di questo luogo, visto che sarebbe prima o poi crollato. Chiunque sia stato sappia che non ci ha tolto la voglia di proteggerlo e di preservarne la bellezza ed il valore storico".

E continua: "Abbiamo investito tanto, in termini economici ed affettivi. E continueremo a farlo. Chiedo cortesemente a tutti voi che venite qui e amate questo territorio, se in questi ultimi 7 giorni avete notato qualcosa di particolare o avete delle fotografie che riprendono delle persone sul trabocco, di inviarmele in privato. Il nostro trabocco – assicura -  sopravviverà alla stupidità umana”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento