Torrevecchia, conferita la cittadinanza onoraria a otto professori della scuola media

Cittadinanza onoraria per otto professori che per tanti anni hanno lavorato presso la Scuola Media di Torrevecchia. Con un Consiglio comunale straordinario svolto nel suggestivo parco dello storico Palazzo Valignani, l'Amministrazione del Sindaco Baboro ha onorato gli otto insegnanti con una cerimonia emozionante.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

In un Consiglio comunale straordinario, svoltosi per l'occasione all'aperto dello splendido parco del Palazzo dei Baroni Valignani, l'Amministrazione comunale di Torrevecchia ha conferito la cittadinanza onoraria a otto professori che per un lungo periodo hanno insegnato presso la locale Scuola Media. Un segno di riconoscimento per esprimere gratitudine a questi insegnanti che hanno trasmesso tanto, sotto diversi aspetti, a diverse generazioni di adolescenti di Torrevecchia.

Gli otto nuovi cittadini di Torrevecchia sono la prof.ssa Marta Marcucci, la prof.ssa Rita D'Eramo, la prof.ssa Natalina Novelli, il prof. Antonio Buzzelli, la prof.ssa Giuseppina Di Giacomo, il prof. Giuseppe Rosati, la prof.ssa Clara Chiulli e il prof. Umberto Barone.

Nella motivazione si legge che il conferimento della Cittadinanza Onoraria, deliberata singolarmente per ogni professore, "vuole essere un riconoscimento a una persona che, dall'alto del proprio profilo culturale, morale ed umano, si è calata tra di noi per accompagnarci verso un cammino di crescita, contribuendo con un personale apporto al miglioramento della qualità della vita e della convivenza sociale della comunità di Torrevecchia Teatina.

Alla luce degli anni trascorsi nelle aule e sulle cattedre della nostra scuola e degli straordinari insegnamenti che hanno arricchito la personalità di migliaia di ragazzi, è un dovere ed un onore ringraziare "a nostro modo" Chi ha saputo guidare questa importante fase della crescita personale di ciascuno permettendone la realizzazione personale e consolidando l'identità della nostra Comunità.

La nostra gratitudine, resa ufficiale con il conferimento della Cittadinanza Onoraria, vuole essere un piccolo segno di riconoscimento a Chi ha contribuito e, attraverso la nostra memoria dei tempi andati sui banchi di scuola, sta ancora contribuendo ad accrescere la storia del nostro paese e la sensibilità delle generazioni che verranno".

Un momento memorabile, di grande gioia e soddisfazione sia per i nuovi cittadini sia per l'Amministrazione di Torrevecchia sia per i tanti presenti e gli ex alunni che con commozione hanno assistito al conferimento o durante il corso della serata hanno riabbracciato affettuosamente i loro professori, maestri di scuola e di vita.

Torna su
ChietiToday è in caricamento