Cronaca Torino di Sangro

Torino di Sangro, denunciato trentenne: aveva un coltello a serramanico vietato

Dovrà rispondere dell'accusa di porto abusivo di armi. L'uomo, un operaio di Atessa, è stato fermato dai carabinieri nel corso di un controllo alla circolazione stradale

Porto abusivo di armi è l’accusa alla quale dovrà rispondere un operaio di 30 anni di Atessa, sorpreso dai carabinieri con un coltello a serramanico al seguito.

L’uomo, con precedenti penali, è stato fermato da una pattuglia mentre era alla guida di una Peugeot in compagnia di un 32enne, anche lui con precedenti. I militari, insospettiti dall’atteggiamento nervoso assunto dal 30enne, hanno effettuato un controllo più accurato rinvenendo, così, il coltello dalla lama in acciaio lunga 21 centimetri. 

Nei confronti di entrambi è stata inoltrata alla Questura di Chieti la proposta del foglio di via obbligatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino di Sangro, denunciato trentenne: aveva un coltello a serramanico vietato

ChietiToday è in caricamento