Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Trento e Trieste

Tombino sparito alla Trinità, l'assessore interviene: "Nessun dispetto"

Lo storico tombino della ditta De Cesare coperto in piazza. Su una porzione infatti, è stata estesa la la sistemazione dell’asfalto da via Vernia

Il tombino “storico” in piazza Trento e Trieste non è sparito per un dispetto all’impresa De Cesare, con la quale l’amministrazione comunale è ai ferri corti da mesi. Lo chiarisce l’assessore ai Lavori Pubblici Colantonio intervenendo sui lavori di posa d’asfalto in piazza:   “Il tombino, che stava letteralmente sprofondando a causa del transito veicolare e della  sosta di automezzi, è opportunamente tutelato sotto il minimo strato di asfalto apposto – spiega – e verrà rimesso a vista solo quando saranno definiti i piani di lavoro sulla restante parte della piazza Trento e Trieste”.

Su una parte della piazza infatti, è stata estesa la la sistemazione dell’asfalto da via Vernia, in corrispondenza degli attraversamenti pedonali più frequentati.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tombino sparito alla Trinità, l'assessore interviene: "Nessun dispetto"

ChietiToday è in caricamento