menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Tollo nasce il museo-enoteca, che mostra storia e cultura del vino

Sarà inaugurato domani nella parte storica della cittadina, con reperti storici, utensili usati per le varie fasi di lavorazione delle uve e spazi per eventi, degustazioni, formazione e assaggi. Durante l'inaugurazione ci sarà "Tosti in jazz",

Sarà inaugurato domani (domenica 24 maggio), alle 19.30, in via Cesare Battisti, a Tollo, il primo museo-enoteca comunale. La struttura si trova nell'area più antica del paese, nei pressi della chiesa di Santa Maria Assunta.

Un'iniziativa fortemente voluta dall'amministrazione comunale di un paese che, nel corso del tempo, ha mantenuto la sua vocazione agricola. " Concepito dall'idea di tutelare la memoria della tradizione contadina locale e della viticoltura del territorio - spiega il sindaco Angelo Radica - è un luogo che può raccontarci del rapporto tra vino, territorio e la sua gente. L'Eno Museo è conservazione e conoscenza, salvaguardia delle radici umane, sociali, storiche del paese, prima che ogni cosa si perda nell'oblio".

Il museo-enoteca è composto da tre aree. Al primo piano c'è "Spazio alla storia", la zona dedicata alla coltivazione delle uve per il vino. Qui ci sono oggetti, attrezzi e manufatti legati alle fasi di lavorazione dei chicchi, oltre a documenti storici che arrivano dall'Archivio storico di Stato e dalla Sovrintendenza dei beni culturali di Chieti. Al secondo piano "Spazio delle eccellenze e grotta dei sensi", una sala per corsi di formazione, degustazione e vendita, oltre a Terrazza delle stelle, spazio all'aperto per eventi e assaggi. Al terzo piano c'è l'auditorium destinato a eventi e seminari sul vino e la cultura del vino. 

Dopo il taglio del nastro ci sarà "Tosti in jazz", concerto jazz ispirato alle musiche di Francesco Paolo Tosti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento