menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
un servizio del Tg2 alla 'discarica della vergogna'

un servizio del Tg2 alla 'discarica della vergogna'

Tollo, dopo vent'anni iniziano i lavori di bonifica della ex Sogeri

Il sito era stato ribattezzato la 'discarica della vergogna'. Il progetto presentato dal sindaco Radica vuole mettere la parola fine a vent'anni di scorie tossiche stoccate sul torrente Venna

Dopo vent'anni, partono i lavori di bonifica del sito inquinato ex Sogeri in Contrada Venna a Tollo.

Circa 500 le tonnellate di scorie tossiche stoccate sul torrente Venna, presenti lì dagli anni Novanta e che sono valse al sito il triste nome di  "discarica della vergogna".

Il progetto, presentato dal sindaco di Tollo Angelo Radica, ha trovato la partecipazione e l'impegno del sottosegretario all'Ambiente Mario Mazzocca. Per la bonifica ci vorranno 1.050.000,00 euro. Il progetto sarà diviso in due fasi: la prima comprende lo smaltimento dei big-bags, il piano di caratterizzazione dell’area di progetto,  la messa in sicurezza fronte scarpata e recinzione dell’area; la seconda vedrà la demolizione dei manufatti esistenti, la realizzazione di aree a verde pubblico, l'installazione di cancello carrabile e la messa a dimora di piante.

I lavori sono stati consegnati lo scorso 13 aprile alla ditta Angelo De Cesaris s.r.l di Francavilla, previa gara d'appalto e, secondo le previsioni, verranno portati a termine entro il 12 luglio 2016.

Lunedì prossimo in Regione Abruzzo l'avvio dei lavori di bonifica verrà presentato alla stampa  dal sottosegretario regionale con delega all'Ambiente Mario Mazzocca, dall'assessore al Bilancio Silvio Paolucci, dal sindaco di Tollo Angelo Radica e dalla delegata all'Ambiente del Comune di Tollo Fabiola Quintili Di Ghionno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento