menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spintoni ai carabinieri e danni sugli spalti: denunciati quattro tifosi neroverdi

Devono rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità e danneggiamento per gli episodi avvenuti nel corso della partita Notaresco-Chieti

Le intemperanze durante la partita Notaresco-Chieti dello scorso 2 dicembre sono costate care a quattro tifosi neroverdi, individuati dai militari della stazione teramana dopo accurate indagini. 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Notaresco, i quattro sarebbero tra i maggiori responsabili dei disordini che si verificarono durante l'incontro del campionato di serie D. All'inizio della partita, entrarono nell'impianto sportivo spintonando i carabinieri addetti al filtraggio dei tifosi, per riuscire a introdurre oggetti non ammessi sugli spalti, in particolare un tamburo. Dopodiché, presero a calci alcuni sediolini sugli spalti, fino a spaccarli.

I quattro ultras neroverdi sono stati segnalati alla questura di Teramo per l'emissione del Daspo. Inoltre, sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità e danneggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento