menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tifosi del Chieti bloccano il pullman dopo l'ennesima sconfitta, indaga la Digos

L'episodio risale a domenica scorsa, quando la squadra di calcio rientrava all'Angelini dopo la trasferta a Pratola Peligna. I responsabili rischiano una denuncia per violenza privata

La rabbia dei tifosi è esplosa dopo l'ennesima sconfitta, domenica scorsa, e si è manifestata impedendo al pullman con i calciatori a bordo di rientrare tranquillamente allo stadio Angelini.

La polizia indaga sui fatti avvenuti dopo la trasferta del Chieti a Pratola Peligna, persa 3 a 1 dai neroverdi. Come riporta il Messaggero e come confermato da alcuni supporter e calciatori a ChietiToday, al rientro in città i tifosi neroverdi hanno tirato calci al pullman e rivolto frasi offensive alla squadra. L'autista che cercava di parcheggiare nell'area antistante lo stadio in viale Abruzzo ha dovuto fermare il mezzo, per evitare di investire decine di tifosi delusi dalle performance della squadra in Eccellenza.

Dopo aver danneggiato il parabrezza dell'autobus, i tifosi hanno avuto un confronto verbale con la società. L'arrivo della polizia ha riportato la situazione alla normnalità, ma subito dopo è scattata l'indagine della Digos. Al vaglio della polizia in queste ore ci sono le immagini di videosorveglianza dello stadio Angelini. I responsabili rischiano una denuncia per violenza privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento