Cronaca

Theriakà onlus, l'appello per trovare un padrone ai gatti Alfio, Camillo e Snoopy

Nei suoi due anni e mezzo di attività la Theriakà onlus ha organizzato manifestazioni ed eventi per sensibilizzare i cittadini sul rispetto per gli animali. Oggi lancia un appello per trovare una casa a tre pelosi

A settembre spegnerà la terza candelina, ma si è già fatta conoscere dentro e fuori il territorio comunale per la forze e la determinazione dei suoi volontari: è la Theriakà associazione animalista Teate, presieduta da Antonella Riccardo.

LA ONLUS - All’inizio erano un gruppo di amiche amanti degli animali. Con il tempo hanno fondato una onlus regolarmente iscritta all’albo regionale del volontariato, con lo scopo di sensibilizzare e informare sulla tutela degli animali e insieme aiutare gli amici a quattro zampe. Obiettivi per cui fanno il possibile – e a volte anche l’impossibile – senza preoccuparsi di orari, stagioni, temperature o condizioni meteo.

E fra banchetti informativi, manifestazioni, appelli per i randagi, laboratori per i bambini, operano ogni giorno una sensibilizzazione capillare fra i cittadini di Chieti, riuscendo a far interessare agli animali anche chi proprio non ha dimestichezza con guinzagli e pelosi.

Nonostante il grande impegno per far adottare cani e gatti senza padrone, Theriakà non è un ente predisposto al recupero di animali randagi, abbandonati o in difficoltà. Per segnalare casi del genere bisogna contattare i vigili urbani, la Asl, la protezione animali, con cui l’associazione collabora.

Fra le ultime iniziative animate da Theriakà che hanno coinvolto tutta la cittadinanza ci sono la colletta alimentare per i canili del territorio, la manifestazione Orme di legalità, la battaglia – ancora in corso - per sollecitare il consiglio comunale a vietare il circo sul territorio teatino.

Nei ritmi serratissimi dettati dal volontariato dedicato agli animali, quel che più ripaga i membri di Theriakà di tutti gli sforzi è riuscire a dare un padrone responsabile ed affettuoso a cani e gatti salvati dalla strada. Un percorso che richiede tempo e controlli accurati per verificare se l’adozione potrà andare a buon fine.

CERCHIAMO CASA  - Al momento sono due i pelosi curati da Theriakà in cerca di un’adozione urgente: i gatti Alfio e Camillo. Alfio ha rischiato di morire insieme ad altri due gattini della stessa cucciolata intrappolati in un giardino della villa comunale. È stato fortunato: a 30 giorni di vita è stato salvato, portato dal veterinario che gli ha prestato le cure adeguate, sterilizzato e vaccinato. Oggi ha sei mesi, è un gatto sano e affettuoso con il manto rosso e bianco e cerca un padrone che possa dargli le giuste cure.

Camillo ha circa 10 mesi, ha il pelo bianco con chiazze rosse e ha alle spalle una storia difficile che lo ha reso diffidente nei confronti dell’uomo. Si dimostra particolarmente socievole con gli altri gatti, al punto che da qualche tempo è inseparabile da Snoopy, una gattina con il manto tigrato. Entrambi sono sterilizzati e in salute e si trovano in stallo da una volontaria che non può tenerli per sempre.

L’ideale sarebbe trovare una famiglia che possa adottarli entrambi, magari qualcuno che abbia già felini in casa, i modo che i due gatti timorosi possano fidarsi dei padroni. Per informazioni ci si può rivolgere all’indirizzo info@theriaka.org o alla pagina Facebook di Theriakà onlus. Oltre all’amore per gli animali e ad una casa idonea ad ospitare i gatti, gli unici requisiti richiesti per fare domanda di adozione sono serietà e pazienza verso animali che nella loro esistenza hanno già vissuto eventi particolarmente sfortunati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Theriakà onlus, l'appello per trovare un padrone ai gatti Alfio, Camillo e Snoopy

ChietiToday è in caricamento