rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Bucchianico

Trovato un teschio umano nel "palazzaccio" di Bucchianico

Il ritrovamento risale alla settimana scorsa, sul caso sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri

Un teschio umano è stato ritrovato dentro al "palazzaccio" di Bucchianico la settimana scorsa dopo una segnalazione, come conferma il sindaco Carlo Tracanna.
L'edificio, che giace ormai abbandonato da oltre 50 anni, è nella piazza principale del paese ed è di proprietà del Comune.

Il teschio, in base alle prime informazioni disponibili, sarebbe risalente al sedicesimo o diciassettesimo secolo.

Sul caso sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri e non si esclude che il teschio possa essere finito nel "palazzaccio" di via San Camillo De Lellis, dopo essere stato trafugato dalla vicina chiesa del Purgatorio sconsacrata ormai da tempo. Il teschio è stato posto sotto sequestro ed è stata informata la procura della Repubblica di Chieti che potrebbe decidere di affidare l’incarico a un esperto allo scopo di arrivare a una datazione più precisa. Viene escluso, per ora, che il rinvenimento del teschio possa essere ricondotto a riti satanici visto che nel corso del sopralluogo non stati ritrovati altri elementi utili a questa ipotesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato un teschio umano nel "palazzaccio" di Bucchianico

ChietiToday è in caricamento